skip to Main Content

#RegalaSardo e #IoRegaloSardo

Regala sardoAlla luce della situazione economica attuale, dovuta dalla pandemia di Covid-19 che ha compromesso notevolmente la stagione turistica in Sardegna, ed alla crescente richiesta di prodotti e servizi online, con il fotografo Andrea Mignogna abbiamo pensato che fosse necessario incentivare gli acquisti locali attraverso una campagna mediatica che coinvolgesse alcuni tra i settori più colpiti: enogastronomia, arte e cultura, artigianato artistico e servizi.

L’impianto della campagna non esclude l’inserimento di altri settori ai quali non abbiamo inizialmente pensato.

Concept

Abbiamo cercato un elemento visivo comune tra l’immagine che di “regalo” e quella di “Sardegna”. L’elemento che abbiamo individuato è un nastro di raso rosso che, se sovrapposto ad una scatola, ci riconduce immediatamente all’idea di regalo, ma se visto dall’alto su una superficie bianca rettangolare (come ad esempio il coperchio di una scatola) ci ricorda la bandiera della Sardegna, senza i mori.

Sviluppo

Già in fase di progettazione, abbiamo ipotizzato che gli elementi sostitutivi dei 4 mori dovessero stare all’esterno della scatola, per permetterci maggior libertà operativa. Abbiamo così pensato di riprodurre un secondo incrocio di nastro rosso che permettesse la collocazione degli oggetti, raffiguranti i vari settori economici.

Arte e Cultura

Stabilito l’impianto del layout della campagna, abbiamo individuato alcuni oggetti rappresentativi del settore dell’arte e della cultura: un pennello in rappresentanza delle arti visive, un microfono ed un’armonica a bocca rappresentano il settore della musica, alcuni biglietti riconducono al settore dell’intrattenimento: cinema, teatro, musei, etc. Infine, nell’ultimo quadrante abbiamo dei libri che rappresentano il settore dell’editoria.

Regala sardo - Arte e cultura

Servizi

Per rappresentare i servizi abbiamo: una calcolatrice che rimanda al settore della contabilità; delle forbici, dei rocchetti ed un ditale evocano la sartoria ed il mondo della moda; un mouse richiama i tutti servizi online ed infine un pennello da barba, una pinzetta e delle forcine che raffigurano il settore della cura della persona.

Regala sardo - Servizi

Artigianato artistico

Nello scatto che riguarda l’artigianato artistico abbiamo pensato di rappresentare il settore della tessitura attraverso l’immagine di una navetta (gentilmente concessaci in prestito dal laboratorio tessile L’Albero Padre di Aggius), quello dell’intreccio con un piccolo cestino, il settore dell’oreficeria per mezzo di alcuni gioielli (avuti in prestito dal laboratorio orafo Andrea Sotgiu di Tempio Pausania) e quello della falegnameria utilizzando una maschera tradizionale in legno.

Regala sardo - Artigianato

Enogastronomia

Nello scatto sull’enogastronomia abbiamo disposto la scatola in modo che contenesse una bottiglia di vino. Sotto di essa abbiamo posizionato un barattolo di miele, con della cera d’api, che rappresenta il settore dell’apicoltura, una peretta in rappresentanza del settore caseario e dell’allevamento, delle tiliccas che evocano il settore della pasticceria ed infine un carciofo che richiama il settore dell’agricoltura.

Regala sardo - Enogastronomia

Il nostro auspicio è che l’articolo e i post sui social vengano condivisi in rete, sia dai sardi che sentano di sposare la causa (utilizzando l’hashtag #IoRegaloSardo) che dalle aziende che vogliano aderire all’iniziativa e sensibilizzare le persone ad acquistare i propri prodotti e servizi locali (utilizzando l’hashtag #RegalaSardo!).

Questo Natale #IoRegaloSardo e voi?

Apri la chat
Posso aiutarti?